Nadir Casilli e le sue fection

Bella, brava, elegante e giovane, quattro parole per descrivere le doti della talentuosa attrice e modella italiana Nadir Caselli. Nata a Pisa il 31 gennaio 1989 sin da piccolissima ha una propensione particolare per la recitazione ma è anche bella e affascinante e ad accorgersi per prima di lei è proprio il mondo della moda. Intanto trova il tempo per frequentare il liceo linguistico Antonio Pesenti. Dopo il diploma decise di continuare gli studi iscrivendosi alla Facoltà Capitolina di mediazione linguistica a Roma Tre. Nadir Caselli vuole però recitare e il cinema, quello della fiction, la accoglie a braccia aperte nel 2008 quando ha un ruolo importante e primario nella serie “Un gioco da ragazze”, dove si cimenta con successo nel ruolo di Alice personaggio che sembra calzargli a pennello. Il successo della critica non tarda a venire e Nadir è ormai promossa a  pieni voti nel mondo patinato della tv.

Nonostante ciò il 2009 le serie del piccolo schermo la vedono in ruoli non da protagonista fa delle parti in “Non pensarci”, “La scelta di Laura” e “R.I.S. Delitti imperfetti”. Il 2010 è l’ano della svolta, il cinema del grande schermo si accorge di lei ed interpreta una parte nel film cult generazionale di Gabriele Muccino “Baciami Ancora”. Anche in tv torna con un ruolo da protagonista nei panni della figlia di Bruno (Claudio Ammendola) nella fiction “Tutti per Bruno”.

Il primo premio importante lo riceve alla manifestazione “La Città del Corto” per la sua singolare interpretazione nel cortometraggio “Solo un gioco”. Ancora cinema e ancora successi nel 2011 con “La peggior settimana della mia vita”, film che tra i protagonisti vede anche Fabio De Luigi. L’anno successivo la troviamo al fianco del grande Verdone nel film “Posti in piedi in paradiso” e nel 2013 dopo il film Universitari Molto più che amici di Federico Moccia torna alla fiction e da gennaio 2014 fa parte della serie di successo “Don Matteo” dove interpreta Lia la nipote di Nino Frassica (Maresciallo Cecchini).

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.