come durare di più durante un rapporto

Come ritardare l’eiaculazione durante un rapporto

L’eiaculazione, durante un rapporto, troppo spesso tende a essere precoce, cosa che comporta una riduzione del piacere che si tende a provare durante l’amplesso.

Ecco alcuni rimedi utili che possono essere adottati per poter evitare che, proprio nei momenti migliori, il rapporto debba essere interrotto a causa dell’eiaculazione.

 

L’utilizzo dei preservativi ritardanti

 

Un primo rimedio molto gettonato da parte degli uomini è quello dell’utilizzo dei profilattici ritardanti.

Questo contraccettivo, infatti, permette di evitare che l’eiaculazione possa avvenire in lassi di tempo abbastanza brevi.

Grazie al fatto che il preservativo tende a stringere il pene dell’uomo, evitando che questo possa avere l’orgasmo dopo poco tempo dall’inizio dello stesso.

Ovviamente sarà necessario valutare le dimensioni e altre caratteristiche per fare in modo che lo stesso contraccettivo possa essere ideale, ovvero possa essere sfruttato senza complicazioni di natura differente.

 

Recarsi da uno specialista per una terapia

 

La terapia con un sessuologo rappresenta invece un tipo di rimedio contro l’eiaculazione precoce che non tutti sono disposti ad adoperare.

Questo per diversi motivi tra i quali spicca la vergogna: molte persone che soffrono di tale disturbo non sono pronte ad affrontare tale problematica in quanto ritengono di essere considerati meno virile rispetto ad altri.

L’intervento del sessuologo è invece fondamentale in quanto questo medico riesce a capire quale sia la causa delle problematica, la quale potrebbe dipendente da una dipendenza come abuso d’alcol, oppure da un trauma subito o ancora da un problema di tipo salutare.

Pertanto il sessuologo, mediante la sua analisi, riesce effettivamente a scoprire la causa della problematica e a creare un percorso di cura che si sposa perfettamente con la problematica del paziente, che potrà incrementare la durate dei suoi rapporti sessuali.

Naturalmente occorre prendere in considerazione il fatto che ogni paziente che vuole aumentare la sua durata a letto con la propria partner deve affrontare un percorso che può essere caratterizzato da un numero di visite differenti rispetto quelle che identificano la situazione di un altro paziente.

Di conseguenza occorre avere calma in quanto la problematica potrebbe essere grave e necessitare di un percorso specifico.

 

Cambiare ripetutamente le posizioni durante il rapporto

 

Molto spesso la durata di un rapporto sessuale potrebbe essere dovuta dal fatto che la posizione selezionata possa fare in modo che l’uomo provi in un piacere intenso che lo porta a eiaculare.

Per evitare che questa situazione si possa venire a manifestare sarà sufficiente cambiare la posizione durante l’amplesso nel momento in cui ci si accorge di provare quella sensazione che porta poi all’eiaculazione.

Cambiando la posizione si rallenta il percorso del liquido seminale e inoltre il piacere tende a calare momentaneamente: queste due caratteristiche assieme fanno in modo che la durata del rapporto possa essere incrementata, visto che l’uomo dovrà provare nuovamente lo stesso piacere massimo prima di eiaculare.

Ecco quali sono i rimedi per fare in modo che la durata di un rapporto sessuale possa essere incrementata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.